Blog

DirectDemocracyS Blog yours projects in every sense!
Font size: +
7 minutes reading time (1335 words)

Chi comanda quì?

Una delle cose fondamentali per tutti coloro che visitano il nostro sito web, è sapere chi comanda all’interno della nostra organizzazione politica internazionale.

È normale e legittimo chiederselo, per persone abituate ai partiti "tradizionali", che nominano oppure eleggono un leader, e a questo leader affiancano altri mini leaders.

Quindi si governano i partiti, come si governano da sempre le nazioni, con uno schema piramidale.

Facciamo come sempre una premessa.

Negli Stati Uniti c’è un Presidente, con grandi poteri, limitati solo dalle Leggi.

In altri paesi c’è la monarchia, che in alcuni paesi è costituzionale, in altri è autoritaria. In entrambi i casi nominano un Premier, e spesso hanno potere di sciogliere i Parlamenti.

In Italia, c’è una Repubblica in cui il potere “sarebbe” nelle mani del popolo, che elegge un Parlamento di propri rappresentanti politici, infilati dai partiti politici e ogni tanto eletti, su scelta tra vari nomi dalla popolazione.

Non stiamo qui ad analizzare i vari paesi, lo faremo in altri articoli in futuro, perché dobbiamo rispondere, a chi ci chiede giustamente, e un po’ ingenuamente: chi comanda da noi?

Vi piacerebbe saperlo dopo poche righe?

E invece come sempre, ve lo diremo verso la fine, inserendo la risposta in un’analisi, che oltre a farvi capire quali siano le nostre scelte, vi dimostrerà anche il perché abbiamo deciso di fare una determinata scelta, confermando anche perché siamo i migliori al mondo, in tutti i sensi. Vanitosi? No, realisti!

La migliore innovazione politica nella storia dell’umanità, è nata per cambiare e migliorare il mondo.

In ogni partito politico, in ogni movimento più o meno spontaneo, qualcuno si prende il “potere”, in vario modo: eletto, nominato, acclamato.

Appena ottenuto il potere, invece di concentrarsi e dedicarsi al bene supremo di tutte le persone, invece d'impegnarsi per l’unità del partito, invece di avere come obiettivo il rispetto delle promesse, deve continuamente difendersi delle persone invidiose, che sono sotto di lui, nella piramide del potere.

Quelli che sono sotto, a loro volta devono difendersi dagli attacchi di quelli che stanno ancora sotto.

E così via, fino in basso, ma anche oltre.

Perché come se non bastassero gli attacchi interni, ci sono quelli esterni, in cui come i tifosi allo stadio, ci si prende in giro, si urla, e certe volte si arriva alla violenza verbale, agli attacchi personali, con tutti i mezzi leciti e illeciti, come stampa, radio, tv, giornali, multimedia, social network, e altri si web. Ogni tanto ci si azzuffa fisicamente, e capita anche che ci siano feriti o morti.

La lotta per il potere politico causa anche morti, e vi basta seguire le notizie, e guardare i media, che abbiamo detto che sono spesso maliziosi, e a volte falsi, ma che sui morti, per catturare l’attenzione, ci scrivono e parlano molto.

Durante tutte queste lotte, quasi nessuno ha il tempo, per fare la cosa fondamentale in una buona politica.

Occuparsi del bene di tutta la popolazione.

I leader spesso si dimettono, o non mantengono le promesse, anche a causa dei tradimenti della fiducia di chi dovrebbe sostenerli. Spesso anche dei loro più fidati collaboratori. Fiducia e controllo, ricordate bene queste due parole, sono fondamentali per avere un mondo giusto.

Tutto questo accede, perché sono tutti dal primo all’ultimo, degli “scalatori delle vette del potere”, anche passando sulle teste, e sui corpi di persone innocenti.

E se per caso non si ottiene il potere, il ruolo di primo piano, menti spesso anche brillanti, abbandonano i propri partiti, e le persone che si sono fidate di loro, e vanno in altri partiti politici, oppure ne fondano altri di loro proprietà. Solo per detenere: il potere, il controllo, la potenza di decidere.

E anche nei nuovi partiti politici, invece di occuparsi del bene delle persone, iniziano altre “guerre interne”. Certe volte le causano, certe volte le subiscono.

Tutta la lotta per il potere, fa perdere tempo prezioso, ai rappresentanti politici, che devono difendersi sia da attacchi esterni, che soprattutto da attacchi interni.

Come sempre a rimetterci, è la politica giusta e pulita, che perde del tutto la credibilità.

Non sarebbe nessun problema, se tutto questo non creasse gravissimi problemi alla popolazione, che invece di vedersi aiutare, a risolvere tutti i gravi problemi che la tormentano, assiste impotente, a scontri che non hanno nessun senso.

Alcune persone, con ridotte capacità mentali, ci diranno che si chiama politica.

E che noi vogliamo essere più intelligenti.

A queste persone, noi vogliamo dire due cose: la prima é che la politica non deve essere lotta per il potere, ma lotta per fare solo ed esclusivamente, il bene e difendere gli interessi, di tutta la popolazione. La seconda é che dopo tanti anni di duro lavoro, possiamo affermarlo con certezza: siamo sicuri di essere più intelligenti.

E noi la difesa dei diritti e della libertà delle persone, le facciamo, e le faremo sempre, con alcuni mezzi, e con tecniche innovative.

Per prima cosa, noi eliminiamo lo scontro interno, non avendo nessun leader, e nessun mini leader, ma dando tutto il potere politico, a chi lo deve avere di diritto: cioè a tutti i nostri utenti registrati.

Sì amici, avete capito bene, da noi tutti decidono, tutti comandano, in base a regole chiare, fatte nell’interesse di tutti, e che tutti devono rispettare.

Alcuni la chiameranno anarchia, ma non lo è perché abbiamo regole chiare e molto severe, ma giuste.

Con tutti i nostri ideali e valori di buonsenso. Questo risultato, lo si ottiene con un giuramento, e un contratto chiaro, con tutti i nostri utenti registrati verificati.

Per seconda cosa, eliminando la politica, dalla gestione dei partiti politici. Non siamo impazziti, da noi nessun rappresentante politico, sarà eletto dai nostri partiti politici.

Alcuni diranno che eliminando le lotte interne, noi eliminiamo la politica. Che siamo dittatori.

Noi eliminiamo la parte marcia della politica, lasciando libertà di discussione, di dibattito, di confronto, anche accesso, ma non certo con divisioni per il potere, ma con divisioni sul modo più veloce, sicuro, e utile, per ottenere il bene di tutta la popolazione.

Ma i nostri partiti politici, daranno solo il supporto, e faranno tutto il controllo, di come i politici votati dal popolo, rispettino al 100% tutte le promesse fatte e tutti i programmi stabiliti sempre ed esclusivamente dal popolo.

I primi a controllare i nostri politici, siamo noi stessi. Infatti anche i nostri rappresentanti ufficiali, che gestiscono i nostri partiti politici, sono sempre persone scelte da noi, con un regolamento chiaro. Infatti ogni nostro utente registrato, si può proporre, o esse proposto, per svolgere il compito di verifica e controllo, di come si svolgono tutte le nostre attività.

Sembra complicato, ma se si leggono tutte le nostre regole, tutto è assolutamente giusto, sicuro, e funzionante.

Non capite solo per un semplice motivo, nessuno mai prima di noi, gestiva la politica, ma anche gli affari, oppure i nostri media, o tutte le nostre attività, con così tanta attenzione e cura di ogni dettaglio.

Molti ci considerano vanitosi, perché diciamo spesso di aver ideato e realizzato, la migliore innovazione della storia dell’umanità.

La nostra non è solo vanità, ma consapevolezza dell’enorme potenziale, di questa nostra invenzione.

Ma siamo certi, e vi comprendiamo, se siete invidiosi, e ogni frase che leggete sui nostri siti web dite: avrei potuto avere io queste bellissime idee.

Per quanto sembrino semplici, perché tutto funzioni alla perfezione, servono e serviranno solo menti brillanti, persone veramente intelligenti, che si uniscano a noi, nella gestione di tutto questo.

Ricordatevi sempre che regole severe e continui controlli, non sono perché noi non ci fidiamo delle persone che proponiamo, anzi noi siamo certi che i nostri rappresentanti politici, saranno come noi, i migliori al mondo.

Ma vedendo ciò che è successo nella storia dell’uomo, preferiamo essere sicuri di esprimere sempre il meglio, e non avere nessun rischio di fallire tutti i nostri obiettivi.

Nei prossimi articoli, vi spiegheremo come si svolgono le varie attività, come nominiamo i nostri rappresentanti ufficiali, come se scelgono i migliori candidati come rappresentanti politici, e tante altre regole e articoli interessanti e utili.

4
×
Stay Informed

When you subscribe to the blog, we will send you an e-mail when there are new updates on the site so you wouldn't miss them.

Message to resolve the crisis Ukraine Russia
Elezioni amministrative in Italia 2021 domenica 3...
 

Comments

No comments made yet. Be the first to submit a comment
Already Registered? Login Here
Tuesday, 06 December 2022

Captcha Image

Main Menu

Latest News

Discover our Latest News

Official Rules. Registration and creation of personal profile. Anonmity. DirectDemocracyS, and all related projects, ...

Read More...

Based on the rules, of DirectDemocracyS, the Regulation Group was formed. Amendment proposals. Your own modifications ...

Read More...

Regulation group. The Official Rules of DirectDemocracyS, and all related projects, have been created, by various group...

Read More...

Registration, and creation of personal profiles. We receive many messages, and we need to clarify some very important c...

Read More...

One of our rules requires and obliges anyone who joins us to work, together with all of us, for about 20 minutes a day, ...

Read More...

Anyone who registers and creates a personal profile on our website, and then joins us, generally does so out of simple...

Read More...

The human being, is a social animal. The basis of the company is made up of many families. For almost all of us, the fam...

Read More...

The State, or the public sector, have always been seen as enemies, or as strict controllers, of compliance with the Law....

Read More...
No More Articles