Blog

DirectDemocracyS Blog yours projects in every sense!
Font size: +
28 minutes reading time (5596 words)

Non ti unire a noi

Informazione di servizio, molto importante.

Prima d'iniziare questo articolo, un messaggio importante a chi si vuole unire a noi, riguarda i tempi in cui il profilo personale, di chi si vuole unire a noi, sarà attivato sul nostro sito web di benvenuto. Siccome siete tantissimi, e dobbiamo selezionare bene, chi si unirà a noi, nella fase iniziale, potreste ricevere un messaggio, al vostro indirizzo email, usato per registrarvi sul nostro sito web, con alcune nostre domande, a cui vi chiediamo di rispondere in modo sincero. Le vostre risposte potranno velocizzare, o rallentare l’attivazione del vostro profilo personale. Sappiamo che questo potrà sembrarvi strano, ma è per noi essenziale fare una selezione molto accurata, delle prime persone che si uniranno a noi. Vi ringraziamo anticipatamente per la vostra pazienza, e per la vostra collaborazione.

Differenze tra noi, e la vecchia politica. Siamo innovativi, e unici nella storia.

Vogliamo anche spiegarvi brevemente, che noi non siamo anti politica, ma siamo per una politica diversa, in cui tutte le idee di buonsenso, di tutte le persone intelligenti, saranno accolte, discusse, e decise tutti insieme. Siamo contro le divisioni in base a ideali politici, che non hanno nessun senso, che sono state tutte superate dalla storia. Ma le idee individuali, di ciascuno dei nostri utenti, sono fondamentali, per farci crescere, e migliorare. Quindi chi si unisce a noi, farà politica attiva, confrontandosi con le idee di tutti, ma in modo utile per la collettività.

Noi crediamo che la vecchia politica mondiale, non sia giusta, non sia libera, e non sia per niente democratica.

Vi facciamo un esempio, breve, ma chiaro sulle differenze.

Con la vecchia politica attuale, anche nei paesi “democratici”, alle elezioni, si vota per un partito politico, oppure per un rappresentante politico, che per molti anni, decide, e governa le nostre vite, con la scusa che noi, votando per loro, diamo al partito politico, e al rappresentante politico, legittimità, e il potere di rappresentarci. Tecnicamente, e legalmente, è così. Votando per loro, in base a certe “promesse elettorali”, e a certi “programmi politici”, noi diamo loro il potere di rappresentarci, nelle varie istituzioni: locali, statali, nazionali, continentali, internazionali. Per molti anni loro votano, e decidono la nostra sorte, e sono liberi di fare quello che vogliono, anche cose diverse da quelle promesse, con la scusa che essendo loro stati “eletti”, hanno il potere in mano, e con la scusa di rappresentare la volontà popolare, decidono ciò che spesso conviene a loro, e non certo a noi. Quindi con il mandato di rappresentarci, che gli regaliamo durante le elezioni, sia i partiti politici, che il loro rappresentanti politici, decidono al nostro posto, e noi non possiamo opporci in nessun modo. Ciò che decidono, diventa Legge, e regola le nostre vite. Non importa, se spesso promettono una cosa, e ne fanno un’altra, non importa a nessuno che non siamo noi ad aver deciso il programma politico, che si deve mettere in pratica. Non importa a nessuno, se tutti noi, quelli che li abbiamo eletti, non condividiamo le loro scelte, perché non possiamo farci niente. Possiamo solo subire le loro scelte, e rispettare ciò che decidono per noi. Loro, i partiti politici, e i rappresentanti politici, sono i nostri padroni, e noi siamo i loro sudditi, che devono accettare impotenti, ogni loro decisione. Praticamente votando per la vecchia politica, consentiamo a loro di fare una vita piena di ricchezza, viaggi, e riunioni a nostre spese. E loro, se ne possono approfittare, perché avendo votato per loro, diamo loro tutti i privilegi.

Invece no, cari amici, loro ci rappresentano, per fare i nostri interessi, e per svolgere un servizio subordinato alle nostre scelte.

Per farvi un esempio, è come se chiamate una baby sitter, e lei tratta male il vostro bambino, lo tiene sporco, non lo nutre, non gli dà importanza, non se ne prende cura, e se sta male non lo aiuta. E se voi provate a dire qualcosa, magari la chiamate al telefono, lei non vi ascolta, e vi dice che siete stati voi a darle il lavoro, e che lo fa come vuole, senza dovervi dare nessuna spiegazione.

E voi, che vi siete fidati, la prossima volta scegliete un’altra baby sitter, che ritenete sia migliore, ma che può comportarsi allo stesso modo, perché siete stati voi a sceglierla. Vi rappresenta male, e voi non potete farci niente. O forse sì? Nella vita reale, se guardando il baby monitor, vedete come si comporta, potete andare in casa vostra, e cacciarla fuori senza doverle dare nessuna spiegazione. Con la politica attuale non potete, le istituzioni sono le loro, e non potete andarli a prendere, e cacciare via, se non mantengono le promesse.

DirectDemocracyS, la nostra organizzazione politica internazionali, e tutti i nostri partiti politici, a livello internazionale, continentale, nazionale, statale, e locale, è innovativa e diversa da tutta la politica, in tutta la storia dell’umanità. Infatti i nostri partiti politici, e i nostri rappresentanti politici, sono di proprietà, e direttamente controllati, e gestiti, dai tutti i propri elettori, che sono tutti i nostri utenti registrati verificati. Questo controllo, e questo potere di decidere, su ogni scelta, e su ogni attività, dei nostri partiti politici, e di tutti i nostri rappresentanti politici, è totale, e completo, sia prima, che durante, che soprattutto, e per la prima volta al mondo, anche dopo le elezioni. Cari amici, noi siamo gli unici al mondo che mettono in pratica, l’autentica democrazia, e la totale libertà. La nostra organizzazione politica, i nostri partiti politici, sono di tutti coloro che si uniscono a noi, i nostri rappresentanti politici, sono i rappresentanti politici di coloro che li hanno votati. Coloro che li hanno votati, hanno un controllo completo, su ogni decisione, e su ogni attività. Con il nostro progetto, le istituzioni sono delle persone, al servizio delle persone, e tutti hanno il potere di decidere, informati in modo completo, onesto, competente, e indipendente, da gruppi di specialisti, composti sempre da nostri utenti registrati verificati, con preparazione scolastica, e lavorativa in vari settori. Non amatori, oppure semplici appassionati, ma esperti di ogni settore, che consigliano, spiegano, e danno anche opinioni sulle conseguenze di ciascuna decisione. Con elettori informati, non possiamo sbagliare quando prendiamo una decisione.

Alcune nostre caratteristiche, che ci rendono unici, sono la pretesa del voto palese, nelle istituzioni. Seguendo le nostre regole, i nostri rappresentanti politici, devono dimostrare di eseguire, in modo completo, in qualsiasi momento, gli ordini di chi da loro il potere di rappresentanza. Se votano, facendo ciò che gli dicono i propri elettori, non se ne devono vergognare, e devono far vedere a tutti che seguono le regole, i patti, con i quali gli elettori si fidano di loro. Nella vecchia politica, votano di nascosto, come se si vergognassero delle loro idee. Sono rappresentanti, messi nelle varie istituzioni, per svolgere determinati compiti, non hanno nessun diritto di decidere al posto di chi li vota, ma di decidere ciò che gli ordina chi li vota. La sudditanza della politica, nei confronti di chi con il voto gli da il potere, siamo gli unici al mondo a metterla in pratica, e se altri faranno lo stesso, certamente non rispetteranno i patti. A nessuno della vecchia politica, conviene la nostra autentica democrazia, perché significa non poter fare nulla senza autorizzazione. Noi, popolazione mondiale meritiamo, di riavere ciò che ci spetta di diritto.

Noi, ogni regola, ogni affermazione, ogni promessa, la mettiamo nel nostro regolamento ufficiale, e tutti noi, e tutti coloro che si uniranno a noi, giuriamo, di rispettare ogni parola, che scriviamo, per essere sempre credibili, e rispettati.

Noi, non facciamo alleanze, coalizioni, e patti per governare, perché siamo del tutto incompatibili, e completamente alternativi, con le altre forze politiche. Inoltre, abbiamo nella nostra organizzazione, persone che hanno avuto, prima di unirsi a noi, tutte le ideologie, che hanno votato per tutti i partiti politici, o per tutti i rappresentanti politici, della vecchia politica. Con tutte queste “anime”, non abbiamo bisogno di collaborare con nessuno, per favorire tutte le classi sociali, e tutte le persone.

Noi, prima delle elezioni, decidiamo tutti insieme, nei gruppi geografici, un programma condiviso, con cui presentarci alle elezioni. Ma essendo la popolazione a decidere, possiamo anche cambiare certe nostre decisioni, in base anche ai vari avvenimenti, in questo modo saremo sempre attenti alle necessità di tutti, anche in caso d’imprevisti.

Sul nostro sito web, quasi tutte le elezioni, si svolgono con il voto palese, e chiunque decide qualcosa, se ne assume la responsabilità. Chiunque approva, o non approva qualcosa, chiunque propone, o sostiene qualcosa, deve avere il coraggio di metterci la faccia, e la firma. Chi è in buonafede, non ha problemi a votare in modo palese.

Noi, avremo sempre, in ogni nostra decisione, al primo posto, l’interesse di tutta la popolazione, senza nessuna preferenza, ma aiutando sempre, per primi quelli in difficoltà, e per secondi, i più meritevoli. Meritocrazia, significa, competenza, e onestà.

Lotteremo sempre, contro ogni genere di criminalità, da quella organizzata, alla microcriminalità, non solo in modo repressivo, ma soprattutto offrendo alternative legali, per avere la possibilità di ottenere profitti, rispettando ogni legge, e ogni altra persona.

Saremo sempre, contro ogni forma di violenza, chiunque la compia, e non giustificheremo mai nessun tipo di vendetta, per poter eliminare per sempre, la spirale di odio, e la voglia di vendicarsi, di molte popolazioni. Metteremo al primo posto, il rispetto reciproco, di tutte le persone.

Consenso politico, ma non l’obbligo di accogliere tutti, nello stesso momento.

Ogni organizzazione, partito, movimento, e ogni “personaggio” politico, che faccia parte della “vecchia” politica tradizionale, basa il proprio successo, e la propria fama, sul consenso popolare.

Anche noi, pur essendo innovativi, e moderni, a un certo punto, dovremo cercare il consenso delle “grandi masse” di popolazione, ma noi possiamo, e dobbiamo, aspettare il momento giusto, per far entrare tutti nella nostra organizzazione politica.

Come avrete notato, noi non cerchiamo l’approvazione a ogni costo, e soprattutto all’inizio delle nostre attività, selezioniamo con moltissima attenzione, e con la cura per ogni dettaglio, le persone che possono, o non possono unirsi a noi, in ciascun momento della nostra per ora breve storia. Infatti per adesso, circa 1 su 10000, di quelli che abbiamo accettato con noi, era incompatibile con le nostre regole.

Il consenso facile, utilizzato solo per far unire a noi persone non all’altezza del compito di aiutarci, in questa fase iniziale essenziale, non solo non ci aiuterebbe, anzi, ci impedirebbe di essere credibili.

La politica tradizionale, si rivolge solitamente a una certa “fetta”, della grande “torta” dell’elettorato. E lo fa con ideologie, con preferenze, con supporto, e con aiuto concreto, solo a una categoria o al massimo 2 categorie di persone. Ma in questo modo, non potrebbero vincere le elezioni, quindi cominciano a promettere, e a fare patti tra di loro, per attirare altre persone, nella grande trappola della falsità. Per fare tutto questo, hanno inventato delle vere, e proprie ideologie politiche, tutte fallimentari, e che non creano altro che divisioni inutili, lotte di classe, facendo credere a ciascun elettore, che le proprie idee siano giuste, che gli altri siano inferiori. Lo stanno facendo, e lo faranno, anche unendosi tutti insieme contro di noi, perché sanno di non avere argomenti, o mezzi, per contrastarci. Sanno che noi il potere, lo mettiamo nelle mani, e nelle menti della popolazione, informata in modo onesto e competente da gruppi di specialisti, e che una volta ottenuta la vera democrazia, e l’autentica libertà, continueremo a sorvegliare, e proteggere le nostre attività politiche, per impedire che altri tolgano alle persone, il diritto all’autentica democrazia, e alla totale legalità.

Noi ci rivolgiamo a tutti, perché per noi, tutti sono importanti, ma in momenti diversi, perché ci vuole tempo, per dimenticare certe cattive abitudini. Al momento giusto, quando dovrete andare a votare, e vedrete le persone che vi proponiamo, e la nostra metodologia, nello scegliere le persone, per ciascun ruolo, vi unirete a noi. Chiunque ha un po’ di cervello che gli funziona, non potrà fare altro che votare, per i nostri rappresentanti politici, perché sapranno come sono stati scelti, e non avranno dubbi sulla loro competenza, sul loro spessore morale, e culturale. Chiunque apprezzerà il nostro stile, la nostra onesta, e la nostra competenza. Tutti sapranno, che quelli proposti da noi, sono i migliori, perché scelti con moltissima attenzione, con selezioni durissime, e con elezioni online libere, e corrette, controllate dagli stessi elettori. Tutti potranno dire: DirectDemocracyS, è anche mia. Tutto questo però, solo al momento giusto.

Adesso, neanche le menti più “brillanti”, che leggono ciò che proponiamo, una sola volta, in modo superficiale, senza approfondire, e senza la giusta apertura mentale, non capiscono immediatamente, quale grande cambiamento proponiamo. Le persone abituate alla vecchia politica, non credono possibile che le nostre idee si concretizzino, molti ci dicono: siete troppo belli per essere veri. Siete una bellissima utopia, ma le persone sono cattive. E vi capiamo, se lo pensate, perché se non leggete tutto un paio di volte, e non vi unite a noi, per capire il meccanismo, e l’algoritmo” che usiamo per essere infallibili, sembra tutto impossibile, e improbabile.

Abbiamo scritto lunghi articoli, per spiegare quanto le persone amino criticare, ciò che non conoscono, o che non capiscono, ma anche ciò che non possono capire.

Abbiamo già risposto praticamente a tutti, in modo chiaro, e dettagliato. Sempre con le solite storie, e le solite domande: chi c’è dietro? Da dove avete tanti soldi? Chi vi finanzia? Ultimamente, vedendo che molti nostri utenti, preferiscono restare anonimi, ci condannano anche per questo. In breve vi spieghiamo anche questo, e poi ognuno di voi valuterà se agiamo bene, oppure male. Sapete tutti che per tutti noi, i nostri utenti registrati verificati, sono la nostra vera forza, sono i nostri proprietari, e devono avere solo pochi obblighi: saper scegliere tra il bene, e il male, tra ciò che è giusto, e ciò che è sbagliato, quindi questo significa avere buonsenso. Devono mettere al primo posto dei propri valori, la vera libertà, e l’autentica democrazia. Devono conoscere, e mettere in pratica sempre, il rispetto reciproco di tutte le persone. Devono essere unite, e non avere secondi fini. Devono rispettare ogni nostra regola, ideale e valore, che sono tutte basate sul buonsenso e sulla logica. E soprattutto nella fase iniziale, devono essere da mediamente, a molto intelligenti, altrimenti non saranno neanche in grado di registrarsi sul nostro sito web di benvenuto. Se non saranno poi, ritenuti compatibili con tutti i nostri progetti, e con tutte le nostre regole, non avranno mai la possibilità, di unirsi a noi, e lavorare in modo attivo, nel nostro sito web ufficiale, diventando utente registrato verificato.

Noi offriamo quindi loro, dopo essere diventati utente registrato verificato, 2 possibilità: essere un profilo anonimo, oppure far conoscere la propria identità nei seguenti modi: a tutti, oppure solo ai propri amici e contatti, oppure solo ai nostri utenti registrati verificati. Se un utente decide di restare anonimo, noi gli garantiamo tutte le misure di sicurezza, perché resti anonimo per sempre, o fino a quando deciderà, che cosa rendere visibile, e a chi.

Le menti ridotte, oppure chi non legge niente di ciò che scriviamo, e critica solo per farci perdere tempo prezioso, dovrebbero tutti sapere, in base a ciò che spieghiamo, in modo chiaro: che tutti coloro che saranno candidati nei gruppi geografici, da membri di ciascun gruppo geografico autonomo, oppure coloro che si auto candideranno, perché lo possono fare anche da soli, se si ritengono competenti, e onesti, riceveranno un profilo personale nuovo, da candidato politico, con nome, e cognome reale, qualifiche, referenze, attività di studio, e tutte le informazioni utili, visibili a chiunque deve eleggerlo. Saranno anche rese pubbliche, e visibili a tutti, le valutazioni dei nostri specialisti, nella selezione, e nella verifica dei potenziali candidati. Quindi per tutta la durata della campagna elettorale online, chi si candida, utilizzerà il suo profilo da candidato, non collegato, e non collegabile, al suo profilo personale da “semplice cittadino anonimo”. Se sarà eletto alle elezioni online, continuerà a utilizzare il suo profilo di candidato, anche per le elezioni reali. Quindi le persone da scegliere, per farci rappresentare politicamente, hanno nome, cognome, dati personali, competenza, onestà, e sono scelti in base ai meriti, e alla capacità. Tutto in modo chiaro, è documentato, e visibile, per permettere alla popolazione di scegliere in modo informato, valutando le persone in modo trasparente. Siamo gli unici al mondo, che presentano le classifiche, per far scegliere le persone più oneste, e competenti, perché la meritocrazia, per tutti noi è fondamentale. Le stesse persone che ci criticano per la tutela dei dati personali, spesso si lamentano della mancanza di privacy, nella loro vita reale. Sia chiaro a tutti, siamo organizzati benissimo, e nessun dato sarà mai diffuso, se non con l’autorizzazione della persona stessa, nei modi, e nei tempi decisi da ciascuno. I dati personali, sono come il nostro corpo, ci appartiene, e nessuno può dirci cosa farne. E per noi sono stati, sono, e resteranno, un tesoro da proteggere da chiunque voglia impossessarsene.

Altra cosa per la quale ci criticano ultimamente, è per le regole molto severe sulla verifica dei nostri utenti, che pur restando anonimi, devono dimostrare di essere persone reali, perché per votare, e decidere, anche alle elezioni reali, si è identificati, e quindi lo si deve essere, anche per poter votare online, sui nostri siti web. Inoltre vogliamo che le pochissime persone che escludiamo, perché non sanno comportarsi, o perché non sono compatibili con le nostre regole, valori, e ideali, una volta che sono esclusi in modo definitivo, restino fuori da ogni nostro progetto, o attività, per sempre. Non siamo cattivi, ma dobbiamo mantenere il nostro progetto pulito, e senza nessuno che si permetta di provare, inutilmente, a farci commettere errori, oppure a boicottarci. Non amiamo chi ci fa perdere continuamente tempo prezioso, con cose inutili, e non essenziali in un determinato periodo, oppure quelli che in modo anche comprensibile, pensano di potersi arricchire, oppure ottenere “potere” con i nostri progetti, ci sarà il tempo, e quindi il momento in cui, anche chi è ambizioso, potrà ottenere ciò che merita, quindi non impediamo a nessuno che abbia un’idea, oppure un progetto, di realizzarlo insieme ad altri nostri utenti registrati verificati. Purché siano progetti sensati, e con etica, e valori morali. Se si cerca di danneggiare qualcuno, soprattutto i più deboli, ma anche i potenti oppure i ricchi, con progetti ingiusti, noi non daremo nessun tipo di aiuto.

Altri ci criticano per le regole severe che abbiamo, e qui hanno perfettamente ragione, ma le nostre regole severe, ci aiutano anche a mantenere le promesse. Regole severe significa, essere, e restare sempre credibili. Regole severe, significa rispettare i patti, e tutte le promesse fatte. Regole severe significa essere affidabili, e sicuri di non sbagliare mai, quando ci si unisce a noi. Perché non cambiamo idea, in base ai nostri interessi politici, economici, finanziari, oppure per ottenere il “potere”. L’unico interesse che difenderemo sempre, è l’interesse, e il bene collettivo delle persone, partendo sempre dai più deboli, e indifesi.

Chi è già con noi, a leggere che siamo considerati troppo severi, e che limitiamo in qualche modo la libertà, si mette a ridere, perché sa bene, come si vive all’interno della nostra organizzazione politica. Nessuno è mai stato mandato via perché pensa, dice, o scrive qualcosa, ma lo facciamo, se non rispetta l’obbligo di esprimersi nei luoghi, e nei modi adatti. Si chiama libertà, ma anche rispetto della comunità, in cui si entra. Se mandiamo via qualcuno, è per come si comporta, anche in base al ruolo che ha, all’interno della nostra grande famiglia. Da noi si propone, si discute, si dialoga, si litiga anche, ma poi si decide tutti insieme, sui vari argomenti, avendo come base le regole, i valori, e gli ideali, essenziali di civiltà, e di buonsenso. E le idee di chi vince, vanno sostenute anche da chi perde, dando un contributo a far riuscire ogni nostra attività. E chi vince, deve sempre tener conto, delle idee di chi perde, cercando d'integrale all’interno delle sue attività.

Da noi oltre alla libertà, c’è la proprietà, che non è prevista, e non è messa in pratica, da nessun partito, organizzazione, o movimento politico. Essendo tutti proprietari, per essere mandato via, e quindi escluso, un utente registrato, deve fare cose veramente molto gravi. Ma se accettassimo tutti gli errori, perdonando sempre, non educheremo al buonsenso, e al rispetto delle regole, tutti gli altri. Quindi chi fa cose senza pensare alle conseguenze, può essere eliminato, da ogni nostro progetto.

Prima di spiegare a tutti i motivi per cui non si dovrebbero unire a noi, almeno non in questo momento, facciamo una premessa: per tutti noi, per tutti i nostri utenti registrati verificati, ogni persona è importante, e tutte le persone della terra devono avere, gli stessi diritti, le stesse opportunità, ma anche gli stessi doveri. Ma per tutti noi, le persone non sono tutte uguali, dal punto di vista dell’intelligenza. Ci sono persone più intelligenti, che si danno da fare, ed è giusto che in base al proprio lavoro, ai propri meriti, e alla propria onestà, ottengano di più, di coloro che sono meno intelligenti. Questo aspetto è fondamentale, ed è parte del nostro successo. Le persone non sono tutte uguali, ci sono quelle buone, che possono unirsi a noi, e le cattive che saranno escluse, se per sbaglio si uniscono a noi. Ma ci sono anche differenze di meriti, competenze, e onestà, e quindi è giusto che chiunque ha più qualità, abbia anche più potere, e più ricchezza. La mancanza quasi totale di meritocrazia, premia in questo nostro mondo, persone non meritevoli, facendo spesso svolgere ruoli importanti per la collettività, a persone incapaci. La meritocrazia, è assente del tutto, sia nel comunismo, dove solo chi fa parte del partito ottiene ruoli importanti, ma anche nel capitalismo selvaggio, diventano ricche e potenti persone che spesso non valgono nulla dal punto di vista intellettuale, o non hanno meriti, se non la furbizia, l’avidità, e i compromessi.

Un altro motivo di critica, nei nostri confronti, è il fatto che non facciamo coalizioni, e patti elettorali, con altre forze politiche, e il fatto che per noi l’unità è fondamentale. Chiunque ci conosca, sa che siamo completamente incompatibili, con qualsiasi altra forza politica, per varie ragioni, quindi unirci con la vecchia politica, sarebbe un errore e una mancanza di credibilità, verso chi si fida di noi. Sarebbe anche una mancanza di rispetto, verso le forze politiche tradizionali. Infatti per noi esiste solo l’interesse generale, di tutta la popolazione, senza favorire solo una classe sociale, quindi governare con noi, sarebbe difficile e complicato. Sia chiaro, noi rispettiamo sempre tutti, ma se cominciamo a fare compromessi, o peggio a cambiare le nostre caratteristiche, non saremo mai credibili, e diventeremmo come la vecchia politica.

Chiunque legga ciò che proponiamo, resta stupito del fatto che parliamo sempre in modo diretto, senza paura di dar fastidio a qualcuno, senza cercare di “addolcire” la situazione, senza cercare alibi per la situazione attuale del nostro piccolo grande mondo. La colpa, per tutti i mali del mondo è di tutti noi, in modo più o meno uguale. La sola differenza per chi si unisce a noi, è che tutti noi, con i nostri progetti, cambieremo e miglioreremo il mondo, per tutti, anche per coloro che non si uniranno a noi. Tutti noi, invece di starcene impassibili, e impotenti, a far continuare questo scandaloso modo di gestire questo pianeta, vogliamo darci da fare per renderlo un posto migliore per noi, e per le future generazioni. Molti ci criticano, perché parlando in modi molto diretti, assumendoci tutte le nostre responsabilità, secondo alcuni potremmo perdere, in certe situazioni, elettori, e quindi potere. A noi non interessa il potere, perché lo diamo a chi lo deve avere nella democrazia, cioè al popolo. Anche dovendo lottare, per toglierlo alla vecchia politica, che si è presa, senza averne diritto, ogni potere di decidere. Abbiamo già parlato in varie occasioni, di quanto falso, e illegale sia, il mandato rappresentativo, che la politica antiquata, pretende a ogni elezione, dalla popolazione. Con il rischio di doverci chiedere: se il loro mandato è illegale, ciò che hanno creato, regole e Leggi, sono legali, e vanno rispettate? Tecnicamente, pur essendo un grande imbroglio, le Leggi vanno sempre rispettate, ma se ingiuste, e contro l’interesse della popolazione, vanno cambiate e migliorate. Perché non è giusto, che il rappresentante politico, guadagni tanti soldi, e viva nel lusso, per tantissimi anni, per “servire” l’interesse, e per rappresentare la popolazione. L’unico caso al mondo in cui il “servitore” (la politica), vive meglio del “padrone” che è la popolazione. Come se non bastasse, non è giusto, e neanche legale, che solo alle elezioni, il popolo venga ascoltato, e interpellato sulle migliori idee, e sul programma da seguire. Per vari motivi, tra cui il principale, è che le situazioni cambiano, ci sono molti imprevisti, e quindi si dovrebbe ascoltare il popolo più spesso. Inoltre i programmi elettorali, di tutti i partiti, non sono decisi dalla popolazione. Nessuno ha il diritto di proporre temi, discussioni, dibattiti, e votazioni, per decidere: il programma elettorale, e le scelte che si fanno. Non è giusto, e nemmeno leale, che una persona, o un partito politico, solo perché eletti (con metodi spesso pilotati), abbiano per anni interi, nelle proprie mani, tutto il potere, potendo decidere senza chiedere un parere a chi ha dato loro il potere di rappresentanza. Infatti, subito dopo le elezioni, il popolo padrone, non conta più niente, e la politica decide senza che nessuno possa intervenire. Non è neanche giusto far subire alla popolazione un lavaggio del cervello, con i media, e con la comunicazione, per favorire certi partiti politici, o personaggi politici spesso indegni, che spesso hanno dietro di loro poteri economici a cui, quasi sempre devono dei favori. Se nella vita reale, scegliamo di dare il potere di rappresentarci a qualcuno, ad esempio tramite un notaio, pretendiamo, giustamente e logicamente, in quanto rappresenta noi, di controllare e decidere ciò che farà, o deciderà chi ci rappresenta. Con DirectDemocracyS, è esattamente così, con la vecchia politica no. Noi diamo al popolo, il potere di controllare, e decidere, sempre: prima, durante, e soprattutto, e in modo innovativo, dopo, le elezioni, con l’obbligo del rappresentante, di fare esattamente ciò che gli si dice di fare. Ve lo diciamo sempre: vi sembra strano? Si chiama democrazia, quella forma di governare, che dovrebbe essere nelle mani e nei cervelli della popolazione. La vera democrazia, non è quasi mai esistita, pienamente, perché non è nell’interesse della classe politica mondiale, perdere ogni privilegio, e ogni potere.

In ogni nostro articolo, in ogni nostra regola, chiunque legga, troverà moltissime cose che gli piacciono, e troverà senza dubbio, moltissime cose che non condivide, soprattutto perché all’inizio non capisce tutto. Ma poi, se rilegge tutto, si rende conto che ogni cosa che scriviamo, si basa sulla logica, e sul buonsenso. Ma per capire ciò che proponiamo, e soprattutto come lavoriamo, si dovrebbe prima di tutto eliminare ogni cattiva abitudine. Si dovrebbe eliminare ogni ideologia politica, ogni obbligo o regola religiosa (ci riferiamo a quelle antiquate e ingiuste), e iniziare a conoscere i nostri progetti, con una mentalità aperta, all’innovazione e alla modernità. Non è facile, e vi capiamo, ma ci arriverete, con il tempo, vedendo i nostri risultati.

Non ti unire a noi, una frase che diciamo solo noi, tutti gli altri, cercano solo di attirare le persone.

Non ti unire a noi, non registrarti, e non creare un profilo personale, se fai parte di un certo tipo di persone, oppure se le tue prime impressioni su di noi sono superficiali, oppure se non fai ragionamenti logici, se non sai distinguere tra il bene e il male, se non capisci ciò che è giusto e ciò che è sbagliato, e non soprattutto non usi il buonsenso. Se in un progetto così importante, in cui non ci sono leader, non ci fossero regole molto precise, e rispettate, ma anche controllare e fatte rispettare da tutti, si rischierebbe di perdere ogni credibilità. Libertà, non significa anarchia, e democrazia non significa che ogni utente deve imporre le proprie idee. Si decide tutto insieme, ma certe caratteristiche, e certe regole non si possono né negoziare né cambiare. In un nostro prossimo articolo, parleremo di politica, e vi presenteremo le differenze tra noi e altri, e tutti capiranno perché certe cose le facciamo e altre no.

Non continuare a leggere, se non sai rispettare tutte le nostre regole, tutti i nostri ideali, e tutti i nostri valori.

Non ci servono persone, che non approfondiscono i nostri progetti, perché solo dopo aver conosciuto esattamente tutto potrai farti un’idea esatta, di quale grande innovazione proponiamo.

Se leggi un libro, basandoti sul nome della persona che lo ha scritto, non sei adatto ai nostri progetti, perché sei una persona con una mentalità chiusa, che legge ciò che vuole vedere scritto, e non confronta varie versioni, e non approfondisce determinati argomenti.

Allo stesso modo, non unirti a noi, se guardi in un libo solo il nome della casa editrice, significa che leggi solo poche cose, e che sei superficiale, quindi non adatto alla nostra innovazione.

Non ti unire a noi, se credi di sapere tutto, senza aver studiato, oppure senza lavorare, in determinate attività, che ti consentano di essere veramente esperto. Da noi, in certi articoli, e in molte attività, hanno il diritto di commentare, oppure di lavorare, solo persone che attraverso lo studio, con ottimi risultati documentati, oppure attraverso il proprio lavoro, sempre con ottimi risultati, possano dimostrare di essere competenti, e onesti. Siamo una politica basata sulla meritocrazia, quindi non ci interessano attività e commenti di persone che si credono di sapere tutto. Se vi diverte perdere il tempo, vostro, e di chi vi segue, scrivendo cose senza senso, potete utilizzare i social network tradizionali. Se scrivete, o dite qualcosa da noi, dovete sapere bene, e conoscere in modo eccellente, ciò di cui scrivete, oppure parlate. Non lo diremo mai abbastanza, non siamo un social network della politica, anche se ne abbiamo tutte le potenzialità.

Non ti unire a noi, se hai ideali politici antiquati, e fuori da ogni logica moderna, se non accetti l’innovazione, e se sei fissato con una vecchia politica. Continua pure a votare, e “tifare” per loro.

Non ti unire a noi, se sei una persona invidiosa, che critica tutto e tutti, solo per sfogare la propria frustrazione. Ti consigliamo d'incanalare le tue energie, in attività utili, e non contro qualcuno, che è più ricco, famoso, o fortunato di te.

Non ti unire a noi, se tu fai politica contro qualcuno, che sia una classe sociale, oppure contro un’ideologia, o metodo economico, non ci serve chi è contro qualcosa, ma chi è a favore della politica del buonsenso e della ragione.

Non ti unire a noi, se non sai, o non puoi impegnarti per cambiare e migliorare il mondo, non ci servono spettatori, e neppure elettori che non si diano da fare. Per avere successo, ci servono elettori di successo, perché la politica attuale, ingiusta, è lo specchio di chi vota per lei. La colpa è di tutti noi, che abbiamo sostenuto, e votato, per chi non lo meritava. Per essere noi i migliori, abbiamo bisogno anche dei migliori elettori. Adesso avete noi come alternativa, e non resterete mai delusi.

Se sei indeciso, oppure non sei assolutamente sicuro, non ti unire a noi in questo momento, perché il nostro progetto, nelle fasi iniziali, cioè prima di farlo conoscere a tutto il mondo, e prime di farlo pubblicare, e iniziare il passaparola, seleziona molto attentamente, tutti coloro che si uniscono a noi. Meglio aspettare il momento giusto, per evitare di avere comportamenti incompatibili, con le nostre regole, i nostri valori, e i nostri ideali.

Per finire ancora qualche messaggio, in cui ci criticate.

Ultimamente molti utenti ci scrivono, dicendo che per loro criticare la politica, è un hobby, e gli permette di sfogare contro qualcuno, tutte le spiacevoli situazioni in cui vivono. Dare la colpa dei propri insuccessi, alla politica attuale, e lamentarsi sui social network, dei vari partiti politici, e dei vari rappresentanti politici, non farà certo cambiare, e migliorare le cose. Magari con un po’ di lavoro, per cambiare e migliorare il mondo insieme a noi, oltre a sfogarvi in modo utile, avrete anche la possibilità di cambiare veramente in meglio, la vostra situazione.

E la migliore critica, che ci ha fatto anche sorridere, è questa: come vi permettete di scrivere, e dire cose così dirette, e di criticare le persone, per le scelte che fanno, o che hanno fatto. E poi continuano dicendo: imparate a parlare, e a scrivere in modo meno diretto, perché così offendete le persone, e perderete tantissimi voti. La nostra risposta è con alcune brevi domande. Vi piace chi vi promette tante belle cose, e non le mantiene. Chi vi parla bene, vi sorride, vi loda per la vostra intelligenza, e poi alle vostre spalle ride di voi. Chi finge di rispettarvi, e poi alle vostre spalle trama contro di voi? Se la risposta alle nostre domande è sì, allora vi preghiamo di cuore, di non unirvi a noi, e di non votare mai, neanche per sbaglio per noi, per i nostri partiti politici, e per i nostri rappresentanti politici. Non ci servono neanche elettori permalosi, che non capiscono che se siamo così diretti, e sembriamo cattivi, è perché non ci piace mentire, non ci piace prendere in giro le persone, e non ci piace tradire la fiducia, di chi si unisce a noi.

Con molto rispetto, e con infinita amicizia.

DirectDemocracyS, la tua politica, veramente in tutti i sensi! 

0
×
Stay Informed

When you subscribe to the blog, we will send you an e-mail when there are new updates on the site so you wouldn't miss them.

Don't join us
Fanafihana Rosiana an'i Okraina
 

Comments

No comments made yet. Be the first to submit a comment
Already Registered? Login Here
Friday, 09 December 2022

Captcha Image

Main Menu

Latest News

Discover our Latest News

Principles are the moral foundations on which the concepts and norms are based, which an individual or a community are i...

Read More...

Official Rules. Registration and creation of personal profile. Anonmity. DirectDemocracyS, and all related projects, ...

Read More...

Based on the rules, of DirectDemocracyS, the Regulation Group was formed. Amendment proposals. Your own modifications ...

Read More...

Regulation group. The Official Rules of DirectDemocracyS, and all related projects, have been created, by various group...

Read More...

Registration, and creation of personal profiles. We receive many messages, and we need to clarify some very important c...

Read More...

One of our rules requires and obliges anyone who joins us to work, together with all of us, for about 20 minutes a day, ...

Read More...

Anyone who registers and creates a personal profile on our website, and then joins us, generally does so out of simple...

Read More...

The human being, is a social animal. The basis of the company is made up of many families. For almost all of us, the fam...

Read More...
No More Articles